handitecno

Benvenuto nel sito Handitecno dedicato alle tecnologie per disabili nella scuola.

continua...

logo Ministero della Pubblica Istruzione logo Agenzia Scuola
tutte le parole una almeno la frase esatta
 



Il percorso dell'autonomia

Con i ragazzi ciechi, un'autonomia di base, ossia la capacità di gestire da soli il proprio lavoro scolastico, si può ottenere in breve tempo utilizzando programmi appositi.
Ma non ci si dovrà accontentare stabilmente di questa.
Nella loro vita adulta gli strumenti informatici avranno un ruolo importantissimo, nel lavoro, nello studio, nella comunicazione ed è quindi indispensabile pensare anche ad un progetto di formazione più ampio.
Un percorso di autonomia dovrà prevedere una serie di tappe obbligate che lo dovranno portare, alla fine, ad usare praticamente qualsiasi programma, acquisire documenti attraverso lo Scanner, acquisire le informazioni che gli servono attraverso la rete Internet e i grossi archivi su CD-Rom (enciclopedie e dizionari).
In sintesi potremmo definire i seguenti passaggi:
- dal Braille a 6 punti a quello a 8 punti;
- dai programmi dedicati a quelli di uso generale;
- dal testo digitale pronto e predisposto per una facile lettura con le periferiche Braille all'uso di formati diversi, alla ricerca, fino alla produzione autonoma attraverso Scanner e O.C.R.
Tutto questo dovrà essere accompagnato da una conoscenza sempre più approfondita del sistema operativo e delle regole di funzionamento del proprio sistema di accesso.
Vale ancora quanto già detto parlando di accettazione e motivazione: è importante graduare gli addestramenti in modo che lo sforzo fatto per acquisire nuove competenze sia presto compensato da prestazioni più veloci e funzionali.