handitecno

Benvenuto nel sito Handitecno dedicato alle tecnologie per disabili nella scuola.

continua...

logo Ministero della Pubblica Istruzione logo Agenzia Scuola
tutte le parole una almeno la frase esatta
 



L'alunno e l'ausilio

Nel caso della disabilità motoria il rapporto tra l'alunno e l'ausilio informatico è in genere molto chiaro. Dal computer ci si attende la possibilità di svolgere delle attività che altrimenti sarebbero impossibili o di eseguirle più facilmente e velocemente, con maggiore autonomia o con risultati più soddisfacenti rispetto agli strumenti tradizionali. Migliorare l'efficienza, anche in termini di velocità, del lavoro scolastico è un obiettivo che un computer adeguatamente predisposto può aiutare a raggiungere. A scuola il fattore tempo è una variabile importante, spesso discriminante per gli alunni disabili e fortemente penalizzante per una vera integrazione. Tutti gli strumenti tecnologici che aiutano a ridurre i tempi di esecuzione e a rendere più efficiente il lavoro scolastico sono quindi i benvenuti. Ugualmente importante è l'autonomia personale che le nuove tecnologie possono favorire: dalla possibilità di aprire da soli testi e volumi fino a quella di effettuare ricerche su dizionari ed enciclopedie. Da non trascurare, infine, la qualità del prodotto finale, anche nei suoi aspetti esteriori, come la presentazione grafica, la regolarità della grafia, la chiarezza di comunicazione. Soprattutto per i più piccoli questi sono aspetti che influiscono moltissimo sulla motivazione e sull'autostima.