handitecno

Benvenuto nel sito Handitecno dedicato alle tecnologie per disabili nella scuola.

continua...

logo Ministero della Pubblica Istruzione logo Agenzia Scuola
tutte le parole una almeno la frase esatta
 



Parlare grazie a un elettrodo nel cervello

27/11/2008

Dai laboratori della Boston University una scoperta che ha permesso di ridare la parola a un uomo completamente paralizzato e privato anche della capacità di comunicare verbalmente a causa dei danni riportati nell'area cerebrale deputata a tale funzione.
Grazie a un elettrodo impiantato nel cervello del paziente, e aiutati da uno speciale sintetizzatore vocale, i ricercatori statunitensi guidati dal professor Frank Guenther sono riusciti infatti a decifrare il pensiero dell'uomo. In pratica, il pensiero è catturato dall'elettrodo, il quale provvede a inviare i segnali al sintetizzatore che riproduce il suono corrispondente. Al momento il sistema è in grado di tradurre solamente le vocali contenute nelle parole che attraversano la mente dell'individuo, ma la speranza degli scienziati è di riuscire a sviluppare ulteriormente la tecnologia e far sì che un domani possa essere utilizzata per consentire l'elaborazione di intere frasi da parte di chiunque non è in grado di comunicare verbalmente.
Leggi l'articolo completo su Corriere.It >>