handitecno

Benvenuto nel sito Handitecno dedicato alle tecnologie per disabili nella scuola.

continua...

logo Ministero della Pubblica Istruzione logo Agenzia Scuola
tutte le parole una almeno la frase esatta
 



Sintesi vocale


La seconda voce della scheda Preferenze di Orca consiste nel settaggio della sintesi vocale.

sintesi_vocale.gif

I parametri da regolare sono vari e permettono di calibrare la sintesi vocale sulle esigenze dell’utente. Ovviamente per poter usufruire della sintesi è necessario spuntare  l’opzione “Abilitare sintesi vocale “ in alto a sinistra.
In questa versione di Ubuntu è già installato sia il  pacchetto Festival, comprensivo della lingua italiana, sia il driver di text-to-speech, fornito da eSpeak di Gnome; per  sperimentare quale delle due è più congeniale occore cliccare a destra della voce “Sintetizzatore di sintesi vocale".
Questa scheda permette inoltre di decidere la velocità della traduzione vocale, la tonalità ed il volume, agendo semplicemente su alcune barre.
Consente anche,  oltre alla lettura del testo vero e proprio, per chi volesse la notifica  della punteggiatura e  degli spazi bianchi, scegliere il modo di interpretare il testo contenuto nelle tabelle, l’organizzazione del testo  e altro.
Come qualità di voce si tratta di una sintesi non certo all’altezza di quelle professionali , tipo Loquendo per intenderci, ma sufficiente alle  necessità  delle  persone non vedenti, le quali a volte preferiscono una voce meccanica, ma neutra, (priva cioè di tono affettivo) che permette una maggiore concentrazione rispetto a quelle professionali.

Nota.
Diverso il discorso in KDE, dove la sintesi deve essere installata come plugin richiamandola da consolle.
Vedi manuale all’indirizzo:
http://docs.kde.org/stable/it/kdeaccessibility/kttsd/index.html