handitecno

Benvenuto nel sito Handitecno dedicato alle tecnologie per disabili nella scuola.

continua...

logo Ministero della Pubblica Istruzione logo Agenzia Scuola
tutte le parole una almeno la frase esatta
 



Organizzazione dell'attività scolastica


Per i soggetti che usano strumenti di comunicazione per l'interazione sociale di base è importante soprattutto un uso diffuso dello strumento, non limitato all'attività scolastica in senso stretto (in classe) ma in grado di sostenerlo utilmente anche nelle attività ricreative, nei contatti occasionali, nei trasferimenti o altro.
Un numero maggiore possibile di soggetti dovrà essere in grado di interagire con lui e apprendere quindi il suo codice comunicativo. Possibilmente tutte le persone con cui può avere dei contatti a scuola: insegnanti, compagni, ausiliari, assistenti... Se necessario vanno previsti brevi incontri per illustrare le tecniche usate.
Se si usano comunicatori alfabetici, basati sul computer e la sintesi vocale, sarà più difficile avere a disposizione il computer in tutti i momenti in cui può essere necessario comunicare, ma spesso è possibile spostarsi o rinviare il dialogo in un secondo momento.
Poiché le conversazioni fatte attraverso un ausilio richiedono sempre più tempo del normale si raccomanda di evitare di iniziare un dialogo se si sa di non avere tempo sufficiente per portarlo a termine.

I problemi legati all'uso del computer in classe sono estremamente simili a quelli affrontati in altre sezioni di queste schede. Si invia in particolare alle schede "Organizzazione delle attività scolastiche " per ipovedenti e disabili motori.