handitecno

Benvenuto nel sito Handitecno dedicato alle tecnologie per disabili nella scuola.

continua...

logo Ministero della Pubblica Istruzione logo Agenzia Scuola
tutte le parole una almeno la frase esatta
 



Mouse alternativi


L'uso del mouse standard richiede buona capacità sia di coordinamento occhio-mano sia di motricità fine. In assenza di questi requisiti possono essere individuate soluzioni alternative sostitutive del mouse standard, senza alterarne le funzioni.
Due sono i modi possibili di intervento: attraverso l'uso di un ausilio specifico oppure attraverso adattamenti del computer che permettono di facilitare la gestione del mouse intervenendo su una adeguata impostazione della velocità di spostamento del puntatore, sulle funzioni dei tastini, sulle modalità di accettazione e conferma di una selezione.

Questi adattamenti si applicano attraverso la funzione Accesso Facilitato prevista dai sistemi operativi Windows.

Di seguito vengono prese in esame tipologie di sistemi di puntamento, alternativi al mouse, più comuni.


 
Sistemi di puntamento sensibili


Quando possibile, in base sempre al movimento residuo, possono essere utilizzati mouse piatti a sfioramento (simili a quelli posti su alcuni personal portatili) che possono essere tenuti con una mano. Lo spostamento del puntatore avviene attraverso il movimento del dito sulla piastrina, la selezione (doppio clic) avviene sia mediante tasti di dimensioni ridotte aventi le stesse funzioni di quelli del mouse normale sia con una doppia pressione o battito sulla superficie sensibile.

Schermo tattile (Touch screen)
Strumento che può sostituire il mouse nelle funzioni di spostamento e clic (conferma dell'operazione) e che consente di toccare e spostare direttamente gli oggetti che compaiono sullo schermo.



In genere è costituito da un sottile pannello trasparente che viene applicato davanti al video del personal computer e, che, mediante un programma software, riconosce e invia al computer sotto forma di coordinate cartesiane la pressione e il movimento di un dito o di una penna speciale sulla sua superficie, come si trattasse dello spostamento del mouse sul tappetino.

Questo ausilio supera eventuali difficoltà nell’uso del mouse semplificando i compiti di coordinamento occhio-mano.
Ovviamente lo strumento può essere utile ed efficace se abbinato ad applicazioni software che prevedono o richiedono l'uso del mouse.
  

Trackball
La trackball è un sistema di puntamento, sostitutivo del mouse standard, costituito da una sfera mobile la cui rotazione corrisponde allo spostamento del puntatore.


La sfera è appoggiata ad una base fissa comprendente un numero di tasti variabili, in base al tipo e modello, di selezione (clic di azionamento di una funzione) con funzioni associate. Questo strumento può essere utilizzato con un dito, con la mano o con il palmo della mano poggiato sulla sfera; in base al tipo e modello le dimensioni della sfera sono variabili.
In alcuni casi, quando risulta complesso l'uso contemporaneo di sfera e pulsanti, possono essere individuate soluzioni combinate con sensori quali input per la selezione. 

Joystick
Dispositivo costituito da una leva e da uno o più pulsanti le cui funzioni sono rispettivamente associate al movimento corrispondente allo spostamento di un cursore sul video e all'azionamento della selezione (clic di azionamento di una funzione).


Anche per questa categoria di sistemi, le modalità funzionali possono essere diverse in base al tipo e modello ( lunghezza della leva, forza di azionamento, posizione e dimensione dei pulsanti, ecc..).
Anche al joystick, come per le trackball, possono essere associati altri sistemi di selezione come ad esempio i sensori.
 

Pedaliera
Dispositivo costituito da uno o due pedali che consente di controllare il movimento del puntatore sullo schermo e di azionare la conferma di un'operazione (clic). 


Ne esistono di dimensioni, colori e sistemi di azionamento differenti.
Alcune pedaliere prevedono l'utilizzo di un solo pedale (per il movimento del cursore) e vengono utilizzate in combinazione con un sensore per la conferma di un'operazione.


Altri sistemi di puntamento
Esistono dispositivi che agiscono mediante sistemi a raggi infrarossi o ad ultrasuoni o associati a ricevitori che permettono, nelle situazioni più gravi, di muovere il puntatore del mouse sullo schermo del personal computer mediante movimento del capo o di un dito, o altre parti specifiche del corpo.