handitecno

Benvenuto nel sito Handitecno dedicato alle tecnologie per disabili nella scuola.

continua...

logo Ministero della Pubblica Istruzione logo Agenzia Scuola
tutte le parole una almeno la frase esatta
 



SEZIONI INTERATTIVE

buone pratiche

To London... Fly with your mind

Soggetto, affetto da "tetraplegia grave mista, con compromissione del linguaggio" (mobilità residua utile riferibile unicamente alla mano sinistra ed al capo) in grado e disponibile a comunicare in mille altri modi con i compagni, da inserire in un gruppo classe, in situazioni coinvolgenti, tali da favorire futuri apprendimenti. Avviamento e familiarizzazione all'uso ludico (gratificante e divertente) del "Pc attrezzato" (reso compatibile con particolare seggiola utilizzata e sensore "tastone").

londra(Attività: utilizzo del computer per realizzare/partecipare ad uno spettacolo teatrale). Il presente progetto aveva lo scopo di far vivere al nostro soggetto una forte esperienza insieme a tutti i suoi compagni, che lo facesse sentire protagonista ed in grado di interagire con gli altri, rinsaldando i forti vincoli all'interno della classe e con gli insegnanti di riferimento. Durante lo spettacolo realizzato alla presenza dei genitori, il cui tema era un viaggio immaginario a Londra, gli spettatori indicavano una ipotetica destinazione del viaggio, su cartine predisposte in precedenza, in gruppo, mediante PowerPoint, dai bambini; cliccando sull'area di destinazione indicata si aveva una illustrazione di ciò che avviene in quel luogo, mediante filmati ecc. Al nostro naturalmente è toccata la parte di "pilota": dalla sua postazione "guidare" il viaggio fino a scoprire la destinazione richiesta al momento. L'insegnante di sostegno ha lavorato sempre all'interno della classe esponendo l'alunno a comunicazione diretta vista la sua facilità nel comprendere le comunicazioni orali. Le classi sono "aperte" per permettere la condivisione di alcune attività. Il lavoro è organizzato in piccoli gruppi per permettere al ragazzo di interagire direttamente con pochi compagni. Materiali predisposti e ausilii vengono messi a disposizione anche dei compagni per permettere al gruppo di pari di lavorare "da soli" (anche senza la presenza dell'insegnante). Momenti nei quali il soggetto mostrava grandissimo entusiasmo riuscendo ad interagire compiutamente con altri bambini i quali acquisivano maggior rispetto delle diversità e maggior distensione e tranquillità nello sviluppo del lavoro, necessari ad un proficuo intervento di tutti i membri del gruppo. Alla fine il materiale prodotto (in parte utilizzato anche per lo spettacolo) è stato raccolto in un cd.
psicologia della disabilità
modifica del setting scolastico
Disabilità: disabilità motoria
disturbi del linguaggio
Livello scolastico: scuola primaria - III anno
Scuola: IS. COMPRENSIVO STATALE DI PERO, VIA GIOVANNI XXIII, PERO (MI)
Provincia: MI
Referente: per contattare il referente scrivere a handitecno@indire.it
Periodo: 2003 - 2004
Area educativa: comunicazione ed espressione
Approfondimenti: