handitecno

Benvenuto nel sito Handitecno dedicato alle tecnologie per disabili nella scuola.

continua...

logo Ministero della Pubblica Istruzione logo Agenzia Scuola
tutte le parole una almeno la frase esatta
 



SEZIONI INTERATTIVE

buone pratiche

Laboratorio sperimentale di robotica ed informatica

Durante l'anno scolastico 2005-2006 si è tenuto, presso la Scuola Secondaria di primo grado Piero della Francesca di Firenze, la prima esperienza di laboratorio sperimentale di robotica ed informatica accessibile ad alunni non vedenti o ipovedenti (con l'impiego e l'adattamento del prodotto Lego® Mindstorms).

robotL'esperienza si è attivata successivamente al lavoro di ricerca svolto durante il tirocinio per una tesi di laurea in ingegneria elettronica, in collaborazione con il Centro Risorse Educative Didattiche (CRED), Ausilioteca dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze. Scopo della ricerca è stato la realizzazione dell'accessibilità del prodotto Lego® Mindstorms ad utenti non vedenti o ipovedenti attraverso lo studio dei possibili ausili e sussidi dedicati. Scopo del laboratorio è stato quello di permettere ad un proprio alunno ipovedente (ed all'intera classe di appartenenza), di partecipare ad un'attività di laboratorio ad elevato contenuto tecnologico, per la costruzione e programmazione di un piccolo robot. Nel 2005/2006 è stato realizzato il laboratorio che ha coinvolto l'intera classe in attività volte a raggiungere i seguenti obiettivi: OBIETTIVI DIDATTICI: Scienze/tecnica: descrizione delle principali tecniche costruttive e dei principi fisici correlati all'utilizzo di ingranaggi, leve, motori e sensori; realizzazione di esperimenti; Informatica: i principi della programmazione attraverso la definizione di flussi operativi che gestiscano i segnali in ingresso provenienti dai sensori ed i segnali in uscita verso i motori o per l'emissione di suoni. OBIETTIVI SPECIFICI: sviluppare la capacità di integrazione tramite la partecipazione a particolari attività di classe (sviluppare le capacita' di rapporto con i compagni e gli adulti per la realizzazione di un obiettivo comune); sviluppare la capacità di recepire, ampliando le modalità di esplorazione a fini cognitivi. ALTRI OBIETTIVI da identificare su indicazione dell'équipe medica ed il corpo docenti di riferimento.

Credits: immagine di karl eschenback

modifica del setting scolastico
Disabilità: disabilità visiva: ipovisione
Livello scolastico: scuola secondaria II grado - I anno
Scuola: PIERO DELLA FRANCESCA, VIA BUGIARDINI 25, FIRENZE (FI)
Provincia: FI
Referente: per contattare il referente scrivere a handitecno@indire.it
Periodo: 2005 - 2006
Area educativa: informatica, comunicazione ed espressione
Approfondimenti: