handitecno

Benvenuto nel sito Handitecno dedicato alle tecnologie per disabili nella scuola.

continua...

logo Ministero della Pubblica Istruzione logo Agenzia Scuola
tutte le parole una almeno la frase esatta
 



SEZIONI INTERATTIVE

buone pratiche

Progetto POLI

E., disabile motorio, è stato messo in grado di lavorare nella classe tramite un computer, modificato in modo che permettesse il comando della tastiera a scansione. L'emulatore di mouse è stato realizzato con una cloche derivata da un videopoker, che con un software dedicato comanda gli spostamenti del puntatore mouse sui quattro assi.

tastieraIn una prima fase dell'esperienza si è cercato di stimolare il ragazzo a cimentarsi in contesti nuovi, sollecitando un interesse di carattere tecnico attraverso diversi componenti hardware del computer. In seguito si è inserito, con risultati positivi, l'uso della tastiera a video acquisendo il concetto di scansione e fornendo il segnale di comando con la grande tastiera già in possesso del ragazzo. L'utilizzo della tastiera a video si è rilevato positivo in quanto ha permesso una significativa diminuzione degli errori di scrittura e dell'affaticamento posturale. Si è deciso poi di andare avanti con l'elaborazione di testi e utilizzando software didattici, con l'obiettivo di sostituire la tastiera adattata con un più gestibile sensore di comando. La ricerca si è quindi indirizzata a rilevare un movimento controllato che permettesse ad E. di utilizzare un ausilio per comandare la tastiera a video. Il risultato migliore è quello emerso dalla prova di comando del selettore cambio sulla vettura del padre. Su questa base si è provveduto ad effettuare una ricerca presso i maggiori distributori nazionali di ausili, ma, non riscontrando alcun oggetto che rispondesse all'esigenza, si è deciso di adattare un joystick commerciale per simulatori di volo. Tale soluzione non risultava valida per la limitata stabilità e robustezza dell'oggetto. Abbiamo pensato allora ad una cloche di comando con i pulsanti utilizzati nei videogiochi da bar, ricorrendo ad un'interfaccia logica che permettesse al pc di convertire i segnali della cloche in movimenti del puntatore mouse. Il prototipo è in fase di sperimentazione e necessita di ulteriori test, ma risponde ai requisiti richiesti: robustezza, facilità di comando, impatto emotivo ecc. I risultati operativi del nuovo sistema sono positivi perché E., con un solo comando di limitate dimensioni, può accedere a tutte le funzioni del pc.


Credits: immagine di boadiceafairy

modifica del setting scolastico
Disabilità: disabilità motoria
Livello scolastico: scuola secondaria II grado - V anno
Scuola: FERRARI, VIALE GRAMSCI, RIVOLI (TO)
Provincia: TO
Referente: per contattare il referente scrivere a handitecno@indire.it
Periodo: 2005 - 2006
Area educativa: autonomia personale e sociale, comunicazione ed espressione