handitecno

Benvenuto nel sito Handitecno dedicato alle tecnologie per disabili nella scuola.

continua...

logo Ministero della Pubblica Istruzione logo Agenzia Scuola
tutte le parole una almeno la frase esatta
 



SEZIONI INTERATTIVE

buone pratiche

Un salto nella preistoria

Il caso riguarda un bambino affetto da Sindrome di Cornelia de Lange. Caratteristica importante di questa patologia è la compromissione dell'area comunicativa. Il bambino ha partecipato a diverse attività laboratoriali con il gruppo classe ed è stato anche coinvolto in attività disciplinari attraverso il software

Al bambino fin dalla nascita è stata diagnosticata la Sindrome di Cornelia de Lange. dinausauroLe caratteristiche principali di questa patologia sono: basso peso alla nascita, scarsa crescita post-natale in peso ed altezza, ridotte dimensioni della testa e gravi alterazioni malformative a carico delle mani. L'acquisizione delle comuni tappe di sviluppo è rallentata; l'area della comunicazione verbale è la sfera più compromessa. Le insegnanti lo hanno coinvolto nella lezione di storia, sfruttando l'utilizzo di immagini che rendessero comprensibile e avvincente la tematica della preistoria. Attraverso il software "PCS" (sistema internazionale di simboli) con la classe è stato realizzato uno schema grafico ed iconico che ripercorre le tappe fondamentali della vita dell'uomo primitivo. Le insegnanti hanno personalizzato il lavoro della classe in base alle sue esigenze, realizzando un prodotto accessibile e completo allo stesso tempo che riassume il percorso dell'uomo primitivo definendone le principali caratteristiche e abitudini, percorrendo l'evoluzione da cacciatore ad agricoltore. La lezione è così presentata mediante l'utilizzo dei due codici: quello del segno grafico che viene letto dall'insegnante e dai compagni e quello corrispondente ad ogni concetto del disegno e/o del simbolo, che viene compreso dal bambino. Durante ogni lezione di storia nel primo quadrimestre, le insegnanti hanno preparato con il bambino e con un piccolo gruppo di compagni, immagini che riassumessero gli argomenti trattati con tutta la classe. Gli strumenti impiegati sono stati: il software PCS e Board Maker, utilizzati per adattare anche altri argomenti della programmazione ai bisogni del bambino che segue la comunicazione aumentativa, una comunicazione alternativa basata su simboli e immagini e attuata attraverso il computer attraverso la quale interagisce con coetanei e adulti. L'uso di questi software ha permesso al bambino di realizzare un libro.

credits: immagine di Merlinprincess
comunicazione facilitata / comunicazione aumentativa alternativa
Disabilità: disturbi del linguaggio
Livello scolastico: scuola primaria - III anno
Scuola: PESARO L.PIRANDELLO, VIA NANTERRE, PESARO (PS)
Provincia:
Referente: per contattare il referente scrivere a handitecno@indire.it
Periodo: 2005 - 2006
Area educativa: comunicazione ed espressione
Approfondimenti: